Cani e gatti sentono molto e più dei loro compagni umani. Sentono di più col cuore, ma sentono di più anche con le orecchie; ed ecco che quei rumori che per noi sono fastidiosi diventano per loro davvero insopportabili, delle vere e proprie torture.

 

È proprio come una tortura che i nostri compagni a quattro zampe vivono la notte di Capodanno. Alcuni botti e petardi sono talmente forti da impressionare noi umani, figurati la loro reazione …

 

La tentazione principale, in preda al terrore e alla paura è quella di scappare. Nei migliori dei casi il nascondiglio prescelto è la cuccia o sotto il letto, nei casi più gravi in preda all’agitazione il cane può divincolarsi dagli abbracci per scappare, scavare dei tunnel sotto le recinzioni, o approfittare di una porta aperta per scappare via.

 

Non rari sono i casi in cui il cane, colto in pieno da un attacco di panico, si lanci giù dal balcone, si strozzi divincolandosi se è tenuto alla catena, o sia vittima di un infarto che può essergli fatale.

 

 

Come comportarsi per far si che la notte di San Silvestro e il passaggio dal vecchio al nuovo anno sia una festa per tutti, animali compresi?

 

  • Diventare umani da compagnia

    Billy e Pallina ci sono completamente devoti, sono sempre vicini a noi; sarebbe giusto che di tanto in tanto anche gli uomini contraccambiassero il loro affetto e diventassero degli “esseri umani da compagnia”.

    Invece di lasciare i tuoi animali da compagnia a casa, da soli, decidi di festeggiare l’inizio del nuovo anno a casa, magari invitando degli amici. I tuoi beniamini saranno rassicurati dalla tua presenza e piacevolmente coinvolti dalla festa e poi:“Insieme al tuo animale del cuore a capodanno, insieme tutto l’anno”, è proprio un’ottima premessa!

 

 

  • Facciamo festa insieme, ma lontano dalle finestre!

    Aggiungi un posto in casa per Billy, anche se solitamente sta in giardino, verande o balconi. Le pareti attutiscono notevolmente il rumore dei botti, inoltre lo stare in giardino o balcone può essere pericoloso a causa di petardi impazziti o spari che potrebbero ferire anche mortalmente il tuo animale.

    Nel momento clou della notte di San Silvestro decidi di fare il brindisi nella stanza più lontana dalle “fonti di rumore”e dalle finestre; chiudi persiane e tapparelle. Alza il volume della tv o tieni accesa la radio, in questo modo il rumore dei botti verrà notevolmente attutito e confuso.

 

 

  • Tranquillo, non è nulla di grave

    Rassicura il tuo beniamino con carezze e coccole. Capodanno può essere l’occasione per dargli un nuovo giocattolo o dei bocconcini appetitosi: la novità lo distrarrà e lo terrà impegnato. Gioca con lui e fagli capire che non c’è nulla di cui preoccuparsi: quindi attento a non trasmettere tu stesso ansia e tensione, lo capirebbe!

 

 

  • Non improvvisarti Veterinario

    Solo tu conosci il tuo animale! Se sai che è particolarmente sensibile per via del suo carattere, perché affetto da patologie cardiopatiche o perché anziano, e ritieni sia il caso di somministragli un tranquillante chiedi prima consulenza al tuo Veterinario di fiducia.

    Non temere di non trovare a chi rivolgerti: La Clinica La Veterinaria di Mascalucia è aperta tutti i giorni, festivi compresi, 24 h su 24, per aiutarti nelle situazioni di emergenza.

 

 

  • Io ci sono! 

    Non forzare l’animale a stare in braccio, meglio che sia lui stesso a scegliere il luogo in cui si sente più protetto. Avvicinati poi di conseguenza a fargli compagnia. Non essere troppo apprensivo: capirebbe dalle troppe attenzioni che c’è qualcosa di preoccupante nell’aria.

    Mostrati tranquillo e comportati con naturalezza.

 

 

  • Se sei in giro con Billy

    Anche se nella normalità il vostro amico e tranquillo ed ubbidiente, il terrore instillato dai botti potrebbe renderlo imprevedibile. Tenete il vostro animale al guinzaglio e tenete il guinzaglio con decisione, in un momento di paura potrebbe tirare con forza e scappare via.

 

 

  • Attenzione non solo alla notte di capodanno

    Inizia il nuovo anno con una perlustrazione in giardino per assicurarti che non vi siano dei botti inesplosi. Anche durante la passeggiata giornaliera, tieni Billy al guinzaglio e non permettergli assolutamente di avvicinarsi a “resti esplosivi”.

 

 

  • Ehy, ci siamo anche noi

    Come abbiamo detto il terrore causato dai botti colpisce tutti i tuoi animali da compagnia. Riponi coniglietti, furetti, cincillà e porcellini d’india nei loro trasportini e mettili al sicuro in una zona riparata della casa, lontana dalla provenienza dei botti e dalla confusione in generale.

    Non lasciare le gabbie degli uccellini fuori: nel riporle in casa meglio decidere di poggiarle a terra, in questo modo saranno meno sensibili alle vibrazioni.

 

 

  • Auguri, buon anno!

    Ricordati che Billy non può bere alcolici, quindi niente spumante nella sua ciotola!

 

 

Nonostante molte Amministrazioni Comunali vietino severamente botti, petardi e fuochi d’artificio, per la notte di San Silvestro, molti umani non mostrano sensibilità e umanità nei confronti delle esigenze degli animali da compagnia.

 

Invece di “sentire” con il cuore e godersi il capodanno in compagnia dei propri amici a due piedi e quattro zampe e festeggiare in allegria e spensieratezza, c’è chi preferisce sentire il frastuono botti di capodanno.

Una pratica pericolosa e sconsiderata che mette a repentaglio la vita di umani e animali.

 

 

Meglio festeggiare in sicurezza e nel rispetto di tutti, umani ed animali. Unico botto concesso? Quello per stappare la bottiglia!

 

Per qualunque emergenza ricorda che la Clinica La Veterinaria è a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per dubbi o emergenze Contattaci.

Per Emergenza Chiamare       095 21 90 893