SE FANNO PRESA E NON SI STACCANO, LE ZECCHE NON SONO AFFEZIONATE AL TUO ANIMALE MA ASSETATE DEL SUO SANGUE: IMPARA, ALLORA, A EVITARLE, A RICONOSCERLE E A RIMUOVERLE IN MANIERA CORRETTA PER PROTEGGERE IL TUO CANE O IL TUO GATTO DAL CONTAGIO DI TEMIBILI MALATTIE.

Le zecche sono parassiti esterni che si nutrono di sangue.

Sono  molto “democratiche ” nella scelta dell’organismo da infestare: possono attaccarsi a qualunque animale e persino all’ uomo ma cani e gatti  sono tra i  soggetti più a rischio.

Basta, infatti,  una sola zecca ed un’unica puntura per iniettare nel sangue del tuo animale gli agenti infettivi di pericolose malattie.

Durante la stagione invernale le zecche tendono a ripararsi dal freddo e si rifugiano negli anfratti, tra la vegetazione, sotto  le pietre o interrandosi in profondità ma con l’aumento delle temperature riemergono e si avviano alla ricerca di ospiti da parassitare, rimanendo attive sino all’ autunno successivo.

SEI CONVINTO CHE LE ZECCHE VIVANO SOLO NEGLI AMBIENTI ESTERNI? SBAGLIATO: SI ANNIDANO ANCHE IN CASA

Le zecche sono diffuse ovunque e in tutto il mondo.

Il loro habitat preferito è rappresentato da luoghi ricchi di vegetazione di erba e arbusti e prediligono il  clima fresco e umido.

La loro esistenza dipende principalmente dalla presenza sul territorio di ospiti da parassitare.

Luoghi come stalle, cucce di animali e pascoli sono tra i loro ambienti prediletti ma possono annidarsi anche in casa: potresti scovarle dietro il battiscopa, nelle cavità delle tapparelle o dentro i mobili.

QUANTI TIPI DI ZECCHE CONOSCI?

Esistono decine di specie di zecche.

Le dimensioni delle zecche variano da qualche millimetro a circa 1 centimetro secondo la specie e lo stadio di sviluppo.

Le più note sono le Ixodidae (zecche dure) e le Argasidae (zecche molli).

Le zecche dure hanno un caratteristico scudo dorsale chitinoso di cui sono prive, invece, quelle molli.

Il corpo, tondeggiante e il capo, non distinguibile dal corpo, è munito di un apparato boccale (rostro) in grado di penetrare la cute e succhiare il sangue.

Il morso è generalmente indolore perché le zecche emettono una sostanza contenente principi anestetici: di solito rimangono attaccate all’ospite per un periodo che varia tra i 2 e i 7 giorni e poi si lasciano cadere spontaneamente.

 

QUALE SPECIE DI ZECCA E’ LA PIU’ DIFFUSA?

La zecca bruna del cane è la più diffusa a livello globale: vive indifferentemente sia in ambienti rurali che urbani anche grazie alla sua grande capacità di adattamento alle condizioni climatiche.

La sua ampia distribuzione è dovuta al fatto che il cane è il suo ospite primario.

SAI COME SI SVOLGE IL CICLO BIOLOGICO DELLE ZECCHE?

Il ciclo biologico delle zecche si sviluppa in 4 stadi: uovo, larva, ninfa e adulto.

Dopo l’accoppiamento, le femmine adulte necessitano di un pasto di sangue per la maturazione delle uova.

Il pasto di sangue si compie nell’ arco di ore per le zecche molli, di giorni o settimane per le dure.

Con un solo pasto una zecca femmina è in grado di raddoppiare fino a 120 volte il suo volume e 200 volte il suo peso iniziale.

Il maschio adulto, invece, necessita di piccole quantità di sangue per sopravvivere.

Durante il pasto, la zecca rimane costantemente attaccata all’ospite e se ne stacca per deporre le uova: un numero variabile compreso tra le 3.000 e le 7.000 unità.

SAI PERCHE’ LE ZECCHE SONO COSI’ PERICOLOSE?

Il morso della zecca non è di per sé pericoloso ma i rischi dipendono dalla possibilità di contrarre le infezioni che questi parassiti possono trasmettere in qualità di vettori.

Un unico morso di una sola zecca infetta può iniettare nel sangue del tuo cane pericolose malattie:

  • Ehrlichiosi canina
  • Rickettsiosi
  • Piroplasmosi o Babesiosi

SAI RICONOSCERE I SINTOMI DI UNA INFEZIONE DA MORSO DI ZECCA?

 Le azioni patogene del morso delle zecche  si manifestano su diversi livelli:

anemia e deperimento dell’animale, conseguenza dell’ingente sottrazione di sangue proporzionale al numero di parassiti presenti

infiammazioni locali e infezioni batteriche dovute alla penetrazione del rostro nella cute

paralisi a carico degli arti e dei polmoni causate dall’inoculo di sostanze neurotossiche.

SAI COSA FARE PER EVITARE CHE LE ZECCHE MORDANO IL TUO CANE?

L’unico rimedio per evitare che le zecche mordano il tuo cane è la prevenzione, basata sostanzialmente sull’impiego di antiparassitari repellenti.

Tra le varie formulazioni farmaceutiche in commercio, le pipette ( o Spot on) sono i preparati più utilizzati: il principio attivo, applicato a livello scapolare e assorbito a livello cutaneo, rimane sempre in circolo e viene rilasciato nei 30 giorni successivi.

Rivolgiti al tuo Veterinario di fiducia: saprà consigliarti il prodotto più indicato in base all’ età e al peso del tuo cane o gatto.

 

HAI INDIVIDUATO UNA O PIU’ ZECCHE SUL CANE?

Al termine di ogni passeggiata, ispeziona con attenzione le parti del corpo del cane dove le zecche di solito si attaccano: orecchie, muso, zampe, ascelle.

Se individuate, le zecche vanno subito rimosse perché la probabilità che il cane contragga un’infezione è direttamente proporzionale alla durata della permanenza del parassita sull’ospite.

La zecca, rigurgitando parte del pasto, può inoculare attraverso la sua saliva e direttamente  nel sangue dell’ospite i temibili agenti patogeni.

SAI COME RIMUOVERE CORRETTAMENTE UNA ZECCA?

Le zecche vanno afferrate il più possibile vicino alla superficie della pelle per evitare che il rostro rimanga conficcato nella cute.

Attualmente si trovano in commercio degli specifici estrattori che permettono di rimuoverle  con un movimento rotatorio.

Disinfetta la cute dell’ animale  dopo la rimozione della zecca con un disinfettante non colorato.

Annota  la data di rimozione della zecca e osserva con attenzione il tuo animale: i sintomi di infezione potrebbero manifestarsi anche dopo qualche giorno dalla sua rimozione.

 

E COSA, INVECE, NON VA ASSOLUTAMENTE FATTO?

Non utilizzare mai alcol, benzina, acetone, trielina, ammoniaca, olio o grassi per rimuovere le zecche: questi prodotti non fanno altro che stordirle, aumentando le probabilità che rigurgitino e rilascino nel sangue dell’animale gli agenti infettivi.

 Dopo la rimozione, non gettare le zecche a terra e non calpestarle: così facendo le uova si spargerebbero nell’ambiente, infestandolo ulteriormente.

Piuttosto, bruciale oppure riponile in un contenitore ermeticamente chiuso e pieno d’ alcol o di antiparassitario per farle morire.


In caso  di morsi da zecca ti invitiamo a consultare in qualunque momento i Medici  Veterinari del nostro Staff , che effettueranno un controllo approfondito sull’ animale e gli esami del sangue specifici per la diagnosi e la cura di eventuali infezioni.

La Clinica La Veterinaria è aperta tutti i giorni , inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

Per la gioia di vederLI felici.

  • freddo cane Clinica La Veterinaria

Freddo cane? Non è solo un modo di dire. Se il tuo cane tollera poco le basse temperature invernali e vuoi prevenire ipotermia e congelamento, abbiamo per te dei consigli caldi, caldi. Leggi ora cosa fare.

24 Gennaio, 2020|Commenti disabilitati su Freddo cane? Non è solo un modo di dire. Se il tuo cane tollera poco le basse temperature invernali e vuoi prevenire ipotermia e congelamento, abbiamo per te dei consigli caldi, caldi. Leggi ora cosa fare.

  • paura in cani e gatti

Lo sai che il suono dei fuochi d’artificio può fare morire di terrore il tuo cane o il tuo gatto? E allora, se vuoi evitare che gli scoppi il cuore o fuggano senza fare più ritorno, metti in atto tutte le precauzioni possibili. Leggi ora cosa fare.

30 Dicembre, 2019|Commenti disabilitati su Lo sai che il suono dei fuochi d’artificio può fare morire di terrore il tuo cane o il tuo gatto? E allora, se vuoi evitare che gli scoppi il cuore o fuggano senza fare più ritorno, metti in atto tutte le precauzioni possibili. Leggi ora cosa fare.

VUOI SAPERE COME E COSA VEDONO E QUALI COLORI RIESCONO A DISTINGUERE IL TUO CANE O IL TUO GATTO? TI RACCONTIAMO QUESTO E MOLTO ALTRO E SCOPRIRAI ANCHE PERCHE’ LA LORO VISTA E’ COSI’ STRAORDINARIA.

17 Settembre, 2019|Commenti disabilitati su VUOI SAPERE COME E COSA VEDONO E QUALI COLORI RIESCONO A DISTINGUERE IL TUO CANE O IL TUO GATTO? TI RACCONTIAMO QUESTO E MOLTO ALTRO E SCOPRIRAI ANCHE PERCHE’ LA LORO VISTA E’ COSI’ STRAORDINARIA.

IL TUO GATTO HA L’ADDOME GONFIO E DOLORANTE, NON DEFECA, TOSSISCE, VOMITA SUCCHI GASTRICI? FORSE NON RIESCE A ESPELLERE UN GROSSO BOLO DI PELO. SCOPRI COME PREVENIRNE LA FORMAZIONE E IL TUO MICIO NON SOFFRIRA’ PIU’.

28 Agosto, 2019|Commenti disabilitati su IL TUO GATTO HA L’ADDOME GONFIO E DOLORANTE, NON DEFECA, TOSSISCE, VOMITA SUCCHI GASTRICI? FORSE NON RIESCE A ESPELLERE UN GROSSO BOLO DI PELO. SCOPRI COME PREVENIRNE LA FORMAZIONE E IL TUO MICIO NON SOFFRIRA’ PIU’.

SE IL CALDO RENDE IL TUO CANE INAPPETENTE E TEMI CHE IL RIFIUTO DEL CIBO POSSA NUOCERE ALLA SUA SALUTE, SODDISFA LE SUE ESIGENZE NUTRIZIONALI CON UNA ALIMENTAZIONE ADEGUATA, FRESCA E GOLOSA E CHE NON LO APPESANTISCA. VUOI SAPERE COME?

8 Agosto, 2019|Commenti disabilitati su SE IL CALDO RENDE IL TUO CANE INAPPETENTE E TEMI CHE IL RIFIUTO DEL CIBO POSSA NUOCERE ALLA SUA SALUTE, SODDISFA LE SUE ESIGENZE NUTRIZIONALI CON UNA ALIMENTAZIONE ADEGUATA, FRESCA E GOLOSA E CHE NON LO APPESANTISCA. VUOI SAPERE COME?

SE HAI PROGRAMMATO LE TUE MERITATE VACANZE IN SPIAGGIA CON IL TUO CANE MA E’ LA VOSTRA “PRIMA VOLTA” INSIEME AL MARE, ALLORA TUFFATI NELLA LETTURA DELLA NOSTRA GUIDA PER ARRIVARE BEN EQUIPAGGIATO E PER RENDERE QUESTA ESPERIENZA APPAGANTE SIA PER TE CHE PER IL TUO CANE.

11 Luglio, 2019|Commenti disabilitati su SE HAI PROGRAMMATO LE TUE MERITATE VACANZE IN SPIAGGIA CON IL TUO CANE MA E’ LA VOSTRA “PRIMA VOLTA” INSIEME AL MARE, ALLORA TUFFATI NELLA LETTURA DELLA NOSTRA GUIDA PER ARRIVARE BEN EQUIPAGGIATO E PER RENDERE QUESTA ESPERIENZA APPAGANTE SIA PER TE CHE PER IL TUO CANE.

Archivi

Categorie

Testimonial

SEMPRE APERTI H24

I NOSTRI VALORI

Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
#per la gioia di vederLI FELICI
Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

ECCO DOVE SIAMO

Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy Di Clinica La Veterinaria.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto
2019-11-08T15:51:28+00:00