Freddo cane? Non è solo un modo di dire. Se il tuo cane è uno di quelli che tollera poco le basse temperature invernali e vuoi prevenire ipotermia e congelamento, abbiamo per te dei consigli caldi, caldi. Leggi ora cosa fare.

freddo cane Clinica La Veterinaria

L’opinione comune che, grazie alla loro pelliccia, cani e gatti siano più resistenti al freddo dell’essere umano, è corretta ma solo in parte

Ebbene, sì: anche cani e gatti soffrono il freddo e sono a rischio di congelamento e ipotermia.

Per inciso, la loro tolleranza al freddo può variare in base alla taglia, al mantello, alle riserve di grasso corporeo e allo stato di salute generale.

I cani a pelo lungo tendono a essere più tolleranti al freddo

Alcuni razze di cani hanno maggiore abitudine e familiarità con il freddo invernale:

    • i nordici: Alaskan Malamut, Terranova, Finnish Spitz, Finnish Lapphund, Keeshond, Samoyede
    • gli esemplari da guardia: Pastore del Caucaso, Maremmano, Pastore dell’Anatolia, Bovaro Bernese
    • quelli da montagna: San Bernardo, Leonberger, Mastino Tibetano, Cane dei Pirenei
    • tutti i lupoidi compreso il Pastore tedesco
    • Viceversa, i cani a pelo corto o raso sono più sensibili al freddo

      Proprio perché sono meno protetti e quindi meno “pelosi”, Beagle, Dobermann, Boxer, Rottweiler e Dalmata subiscono davvero tanto il freddo invernale.

      Generalmente, i cani di taglia piccola o nana come il Pinscher, il Bassotto, il Chihuahua, lo Yorkshire sono i più sensibili alle basse temperature.

      Sebbene vengono fatti indossare ai cani per vanità, estetica o moda, quando fa freddo è proprio il caso di utilizzarli.

      Infatti, quando i cani sono particolarmente sensibili alle basse temperature, la funzione di questi indumenti è davvero importante.

      Quando fa freddo ci vuole un occhio di riguardo per i cani con patologie

      I soggetti con diabete, patologie cardiache, patologie renali o squilibri ormonali presentano maggiori difficoltà a regolare la loro temperatura corporea.

      Pertanto, sono più suscettibili ai problemi correlati alle temperature basse.

      Lo stesso dicasi per i cani anziani

      Poiché il freddo può aggravare alcune condizioni mediche come l’artrite, l’utilizzo di integratori e condroprotettori aiuta le articolazioni malandate ad affrontare l’inverno.

      Ecco perché è importante sottoporre i cani anziani al controllo annuale dal Veterinario.

      Oltre a valutarne le condizioni generali di salute, il tuo Veterinario ti indicherà i prodotti specifici di cui ha bisogno il tuo cane.

      Freddo invernale e alimentazione

      L’alimentazione invernale per cani e gatti dovrebbe comprendere cibi molto calorici e nutrienti che rafforzano le loro difese immunitarie, infoltiscono il pelo e aumentano lo strato di grasso sottocutaneo.

      Di norma, è consigliato un apporto calorico del 15% in più rispetto alle stagioni più calde.

      Chiedi sempre consiglio al tuo Veterinario circa le esigenze nutrizionali del tuo cane durante la stagione invernale.

      Come si fa a capire se il cane ha freddo ed è in corso un principio di congelamento?

      Il cane o il gatto ha il fiatone, respira male, la pelle della bocca e le mucose sono di colore violaceo e le zampe risultano fredde, si muove a fatica o non si muove affatto?

      Forse sta manifestando segni di ipotermia e congelamento.

      Sai cosa fare in questi casi?

      Se hai questo sospetto, sul momento cerca di tenerlo sveglio e attivo e massaggialo per riattivare la circolazione sanguigna.

      Non bagnare l’animale con acqua calda perché potrebbe andare in shock termico.

      Piuttosto, consulta immediatamente il tuo Veterinario.

      A tal proposito, in caso di necessità e urgenza, ti ricordiamo che la Clinica La Veterinaria è sempre aperta, tutti i giorni inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

      Per la gioia di vederLI FELICI.

  • Archivi

    Categorie

    Testimonial

    SEMPRE APERTI H24

    I NOSTRI VALORI

    Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
    #per la gioia di vederLI FELICI
    Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

    PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

    Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

    ECCO DOVE SIAMO

    Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy Di Clinica La Veterinaria.
    Ho letto la Privacy Policy ed accetto
    2020-01-24T09:22:13+00:00