Freddo cane? Non è solo un modo di dire. Se il tuo cane è uno di quelli che tollera poco le basse temperature invernali e vuoi prevenire ipotermia e congelamento, abbiamo per te dei consigli caldi, caldi. Leggi ora cosa fare.

freddo cane Clinica La Veterinaria

L’opinione comune che, grazie alla loro pelliccia, cani e gatti siano più resistenti al freddo dell’essere umano, è corretta ma solo in parte

Ebbene, sì: anche cani e gatti soffrono il freddo e sono a rischio di congelamento e ipotermia.

Per inciso, la loro tolleranza al freddo può variare in base alla taglia, al mantello, alle riserve di grasso corporeo e allo stato di salute generale.

I cani a pelo lungo tendono a essere più tolleranti al freddo

Alcuni razze di cani hanno maggiore abitudine e familiarità con il freddo invernale:

    • i nordici: Alaskan Malamut, Terranova, Finnish Spitz, Finnish Lapphund, Keeshond, Samoyede
    • gli esemplari da guardia: Pastore del Caucaso, Maremmano, Pastore dell’Anatolia, Bovaro Bernese
    • quelli da montagna: San Bernardo, Leonberger, Mastino Tibetano, Cane dei Pirenei
    • tutti i lupoidi compreso il Pastore tedesco
    • Viceversa, i cani a pelo corto o raso sono più sensibili al freddo

      Proprio perché sono meno protetti e quindi meno “pelosi”, Beagle, Dobermann, Boxer, Rottweiler e Dalmata subiscono davvero tanto il freddo invernale.

      Generalmente, i cani di taglia piccola o nana come il Pinscher, il Bassotto, il Chihuahua, lo Yorkshire sono i più sensibili alle basse temperature.

      Sebbene vengono fatti indossare ai cani per vanità, estetica o moda, quando fa freddo è proprio il caso di utilizzarli.

      Infatti, quando i cani sono particolarmente sensibili alle basse temperature, la funzione di questi indumenti è davvero importante.

      Quando fa freddo ci vuole un occhio di riguardo per i cani con patologie

      I soggetti con diabete, patologie cardiache, patologie renali o squilibri ormonali presentano maggiori difficoltà a regolare la loro temperatura corporea.

      Pertanto, sono più suscettibili ai problemi correlati alle temperature basse.

      Lo stesso dicasi per i cani anziani

      Poiché il freddo può aggravare alcune condizioni mediche come l’artrite, l’utilizzo di integratori e condroprotettori aiuta le articolazioni malandate ad affrontare l’inverno.

      Ecco perché è importante sottoporre i cani anziani al controllo annuale dal Veterinario.

      Oltre a valutarne le condizioni generali di salute, il tuo Veterinario ti indicherà i prodotti specifici di cui ha bisogno il tuo cane.

      Freddo invernale e alimentazione

      L’alimentazione invernale per cani e gatti dovrebbe comprendere cibi molto calorici e nutrienti che rafforzano le loro difese immunitarie, infoltiscono il pelo e aumentano lo strato di grasso sottocutaneo.

      Di norma, è consigliato un apporto calorico del 15% in più rispetto alle stagioni più calde.

      Chiedi sempre consiglio al tuo Veterinario circa le esigenze nutrizionali del tuo cane durante la stagione invernale.

      Come si fa a capire se il cane ha freddo ed è in corso un principio di congelamento?

      Il cane o il gatto ha il fiatone, respira male, la pelle della bocca e le mucose sono di colore violaceo e le zampe risultano fredde, si muove a fatica o non si muove affatto?

      Forse sta manifestando segni di ipotermia e congelamento.

      Sai cosa fare in questi casi?

      Se hai questo sospetto, sul momento cerca di tenerlo sveglio e attivo e massaggialo per riattivare la circolazione sanguigna.

      Non bagnare l’animale con acqua calda perché potrebbe andare in shock termico.

      Piuttosto, consulta immediatamente il tuo Veterinario.

      A tal proposito, in caso di necessità e urgenza, ti ricordiamo che la Clinica La Veterinaria è sempre aperta, tutti i giorni inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

      Per la gioia di vederLI FELICI.

  • Archivi

    Categorie

    SEMPRE APERTI H24

    I NOSTRI VALORI

    Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
    #per la gioia di vederLI FELICI
    Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

    PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

    Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

      Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

      ECCO DOVE SIAMO

      2020-01-24T09:22:13+00:00