La Giardia è il parassita responsabile della malattia detta giardiasi.

La trasmissione della Giardia avviene attraverso il contatto diretto con la forma cistica del parassita presente nell’acqua, nel cibo o nelle feci contaminate.

Esistono 7 sottotipi di Giardia: uno di questi colpisce il cane e due colpiscono anche i felini domestici.

Rispetto ad altri parassiti la Giardia è più difficile da debellare perché i soggetti colpiti eliminano con le feci una migliaia di cisti in grado di rimanere infettive per mesi e il parassita è abbastanza resistente nell’ambiente esterno specie se lo trova “idoneo”.

La Giardia si trasmette all’uomo?

La Giardia è  in grado di parassitare numerose specie di mammiferi e la trasmissione tra animali e uomo è teoricamente possibile.

Tuttavia gli animali domestici come cani, gatti e bovini sono spesso parassitati da ceppi specie specifici, non in grado di infettare l’uomo.

Viceversa, invece, i ceppi umani sono invece tutti  in grado di infettare numerose specie di mammiferi, inclusi cane e gatto.

Come per la maggior parte delle parassitosi, l’uomo si può infettare se ingerisce alimenti o acqua contaminati da feci infette e non per contatto diretto con il cane o il gatto.

Con le usuali norme igieniche che adottiamo è veramente molto difficile che possa avvenire il contagio.

Più a rischio sono i bambini che mettono in bocca di tutto.

Quanto dura l’incubazione?

Il periodo di incubazione della giardia va da pochi giorni a un paio di settimane.

Bastano solo 10 cisti per provocare l’infezione.

Quando vengono ingerite, i succhi gastrici rompono le pareti della cisti e il parassita viene liberato .

A questo punto, il parassita colonizza l’intestino tenue e a volte (più raramente) anche il grosso intestino: se l’infestazione è massiva diventa ben presto sintomatica.

I parassiti danneggiano il rivestimento intestinale degli animali infettati e compromettono la digestione consumando le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

Aderiscono sulla superficie della mucosa intestinale, senza penetrarvi, provocando un’interferenza nei meccanismi fisiologici di assorbimento.

Poi iniziano a riprodursi e ricominciano a produrre uova che, nuovamente eliminate con le feci, ricominciano il ciclo.

La sintomatologia è di solito più grave nei cuccioli.

Quali sono i sintomi della Giardia nel cane e nel gatto?

L’infezione da Giardia può essere asintomatica ma generalmente la parassitosi si manifesta con:

  • diarrea intermittente
  • feci particolarmente maleodoranti
  • crampi addominali
  • gonfiore
  • flatulenza
  • perdita di peso
  • feci con sangue
  • steatorrea (eliminazione di grassi con le feci)
  • letargia e debolezza
  • disidratazione

Se il cane o il gatto risultano positivi all’infezione da Giardia, quale terapia bisogna somministrare?

La Giardia viene identificata dal Veterinario durante l’esame delle feci che si effettua di routine nei cuccioli e, in caso di diarrea, negli adulti.

Esistono vari protocolli e, naturalmente, è bene confidare nella competenza del proprio Veterinario che valuterà, caso per caso, se e a quale farmaco ricorrere, con quale posologia e per quanto tempo.

Oltre ai farmaci, il Veterinario prescriverà  fermenti lattici in grado di aumentare le difese intestinali e rimedi specifici per potenziare il sistema immunitario del cane o del gatto.

Oltre alla terapia per la Giardia è importante disinfestare anche l’ambiente per evitare successive contaminazioni

La Giardia è curabile anche se il trattamento specifico non mette l’animale al riparo da successive infezioni  perché il parassita può rimanere latente nell’ambiente.

Le cisti della Giardia possono essere inattivate per mezzo di soluzioni disinfettanti a base di ammoniaca.

Le precauzioni contro la Giardia

Evita innanzitutto che il cane o il gatto entrino in contatto con le feci di altri animali o che bevano da acque non potabili potenzialmente infette.

Un cane o un gatto infestato dalla giardia vanno tenuti isolati da altri animali, se presenti in casa, per il periodo del trattamento prescritto dal Veterinario.

Inoltre, è fondamentale osservare con scrupolo e diligenza le più accurate norme igieniche.

Innanzitutto, poiché le cisti di Giardia sono già infettanti nelle feci appena emesse, la prima cosa da fare sempre è rimuovere le feci dell’animale contagiato prontamente e il prima possibile.

Se hai il sospetto che il tuo cane o il tuo gatto abbiano contratto la giardia, corri subito dal tuo Veterinario di fiducia con campioni di feci raccolte per 2/3 giorni consecutivi.

Portare il cane o il gatto in visita dal Veterinario per i controlli di routine e ripetere con regolarità l’esame coprologico è sempre una buona abitudine che aiuta a prevenire brutte sorprese.

Presso la Clinica La Veterinaria puoi concordare e prenotare check up periodici ed esami diagnostici per tenere sempre sotto controllo lo stato di salute del tuo cane o gatto.

E ancora, in caso di necessità e urgenza, ricorda che Clinica La Veterinaria è sempre aperta tutti i giorni inclusi i festivi e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

Per la gioia di vederLI felici

Archivi

Categorie

SEMPRE APERTI H24

I NOSTRI VALORI

Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
#per la gioia di vederLI FELICI
Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

    ECCO DOVE SIAMO

    2021-02-04T09:09:03+00:00

    Scrivi un commento