alimentazione cane in autunno

 

UNA ALIMENTAZIONE CHE PREVEDE FRUTTA E VERDURA AUTUNNALI, CIBI  GUSTOSI, NUTRIENTI, RICCHI DI VITAMINE E FIBRE, PUO’ AIUTARE  IL TUO CANE A MANTENERSI SANO E IN SALUTE DURANTE TUTTA LA STAGIONE FREDDA.

 

E’ BENE PERO’ CHE TU SAPPIA QUALI SONO LE VERDURE DA UTILIZZARE E IN CHE QUANTITA’, SPECIE SE ALIMENTI IL TUO CANE CON UNA DIETA CASALINGA ANZICHE’ INDUSTRIALE OPPURE SE SEI INTENZIONATO A FARLO MA NON SAI COME GESTIRTI.

 

 

 

 

Quali sono i vantaggi della alimentazione casalinga?

 

 

La cucina casalinga può offrire dei vantaggi solo se correttamente formulata ossia quando è davvero completa e bilanciata.

 

 

 

 

 

Rispetto ai cibi industriali, l’alimentazione casalinga offre notevoli vantaggi: la conoscenza degli ingredienti (importante nel caso di intolleranze alimentari), l’assenza di conservanti, additivi, coloranti e una appetibilità in genere più elevata.

 

 

 

 

L’alimentazione casalinga non si può improvvisare ma deve essere formulata e seguita da un nutrizionista esperto.

 

 

 

 

 

 

Se non è opportunamente integrata, può danneggiare l’animale sia nel breve che nel lungo periodo.

 

 

 

 

 

Come deve avvenire il passaggio da una dieta industriale ad una casalinga?

 

 

 

 

Il passaggio alla alimentazione casalinga comincia con la verifica del peso dell’animale e la valutazione del suo stato di nutrizione per poi arrivare ad una stima dei suoi fabbisogni energetici giornalieri.

 

 

 

 

 

Successivamente, bisogna controllare con regolarità il peso dell’animale così da ottimizzare la quantità di cibo e la composizione della dieta per adeguarli alle reali esigenze energetiche dell’animale.

 

 

 

 

 

 

 

Tutti gli alimenti di cui ci nutriamo noi umani sono idonei anche per gli animali?

 

 

 

Alimentazione casalinga non significa nutrire il cane o il gatto con gli  avanzi della nostra tavola!

 

 

 

 

 

 

Gli alimenti di cui ci nutriamo non sono tutti idonei ad essere utilizzati quali ingredienti dell’alimentazione casalinga del cane.

 

 

 

 

Al contrario, alcuni di essi sono addirittura   dannosi per la salute del tuo animale.

 

 

 

 

E’ imprescindibile che tu ti avvalga della consulenza e dell’aiuto di un medico veterinario nutrizionista.

 

 

 

 

 

Quali nutrienti deve contenere una dieta casalinga per il cane?

 

 

 

 

Un pasto preparato in casa deve contenere proteine (60-70%), carboidrati (5-10%), grassi, vitamine  e fibre (5-10%) sotto forma di  carne o pesce, cereali soffiati, formaggio, uova, frutta e verdura preferibilmente di stagione.

 

 

 

 

 

 

Sai quale frutta autunnale puoi far mangiare al tuo cane?

 

 

 

 

La frutta può essere consumata cruda e solo dopo aver rimosso noccioli, semi e buccia e devi somministrarla sempre in quantità moderata.

 

 

 

 

L’accumulo di fruttosio, che l’organismo di cani metabolizza con difficoltà, alla lunga può scatenare danni all’apparato digerente, nervoso e cardiovascolare.

 

 

 

 

 

Agrumi

Largamente utilizzati nell’industria del pet food, sono un’ottima fonte di vitamina C ma sono anche ricchi di acido citrico che può provocare vomito e diarrea al cane. Limitati ad uno o due spicchi a giorni alterni.

 

 

 

 

 

 

Cachi

E’ un alimento eccezionale dal punto di vista nutritivo, a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto di antiossidanti. I cachi rappresentano anche una ricca fonte di fibre.

 

 

 

 

 

 

Melograno

Il melograno è ricco di antiossidanti e ha pochissime calorie. Poiché i semi sono indigesti per il cane, vanno separati dalla polpa. Questa può essere spremuta o frullata e miscelata agli altri ingredienti del pasto.

 

 

 

 

 

Mirtilli

Ottimi per combattere le infezioni dell’apparato urinario, i mirtilli sono anche ricchi di antiossidanti, minerali, vitamine A, C, B1 e B2.

 

 

 

 

 

 

E quali verdure e ortaggi di stagione, invece?

 

 

 

Le fibre di cui sono ricche le verdure aiutano a mantenere la motilità intestinale.

 

 

 

Per renderle più digeribili e preservarne i nutrienti, puoi bollirle in poca acqua o cuocerle al vapore.

 

 

 

 

Patata dolce

I cani amano molto il sapore dolce e questo è uno dei loro alimenti preferiti. Le patate devono essere ben cotte.

 

 

 

 

Zucca

La zucca è a basso contenuto di grassi e contribuisce a mantenere pulito il tratto urinario del tuo cane.

 

 

 

 

Broccoli

Ricchi di vitamine A, C e K, fibre e microelementi, sono un alimento consigliato ma in quantità moderata per via della presenza dell’ isotiocianato, sostanza tossica per i cani.

 

 

 

 

Finocchi

Poveri di calorie e ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, possono essere consumati quotidianamente e sono disintossicanti per fegato e reni, con effetti diuretici.

 

 

 

 

Sai che l’alimentazione casalinga deve tener conto anche dell’età del tuo cane?

 

 

 

 

 

La formulazione della dieta casalinga deve tener conto anche delle fasi della vita dell’animale, cucciolo, adulto o anziano che sia.

 

 

 

 

 

Con l’invecchiamento, ad esempio, l’organismo di un cane va incontro a delle modifiche che tendono a pregiudicare progressivamente la funzionalità di alcuni apparati.

 

 

 

 

Minor efficienza del sistema immunitario, declino delle funzioni cognitive, fenomeni infiammatori a carico delle articolazioni richiedono spesso l’ utilizzo per il cane anziano di integratori che prevengono e ritardano l’acutizzarsi dei sintomi della senilità.

 

 

 

 

 

 

Come si sceglie un integratore?

 

 

 

Anche nella scelta dell’integratore, non cadere nell’errore di improvvisarti nutrizionista ma rivolgiti al tuo Veterinario di fiducia.

 

 

 

 

La scelta dell’integratore rappresenta, infatti, uno dei punti fondamentali nella impostazione della dieta casalinga, e soprattutto nella sua efficacia e nel mantenimento nel tempo dei suoi effetti positivi.

 

 

 

L’integratore deve essere bilanciato in tutti i suoi componenti, per evitare squilibri o carenze e deve essere formulato in modo specifico in base alle esigenze dell’animale e della sua fascia di età.

 

 

 

 

Vieni a trovarci anche solo per un consulto: i Medici Veterinari del nostro Staff sono sempre a tua disposizione per valutare lo stato di salute del tuo cane e consigliarti la giusta e corretta alimentazione da fargli seguire.

 

 

 

La Clinica La Veterinaria è aperta tutti i giorni, inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

 

 

Solo per la gioia di vederLI FELICI.

 

Per Emergenza Chiamare       095 21 90 893