Vedendo il mantello folto di un cane, è quasi scontato chiedersi come resista al caldo.

Ebbene, può sembrarti incredibile ma il mantello fa da “scudo”: trattiene il calore esterno allo stesso modo in cui lo fa d’inverno con il freddo, impedendogli di arrivare alla cute.

Inoltre, il mantello ha anche una funzione impermeabilizzante.

Dunque, la tosatura non protegge il cane dal caldo ma lo espone solo al rischio di colpi di calore, scottature, eritemi, dermatiti, punture di insetto e forme reumatiche.

Il mantello è un vero e proprio termoisolante anche in virtù del fatto che i cani non sudano.

Perché i cani non sudano?

Gli esseri umani dissipano il calore attraverso la sudorazione.

Nel cane questo meccanismo non avviene per il semplice fatto che le sue uniche ghiandole sudoripare si trovano sui cuscinetti plantari e palmari e sui polpastrelli delle dita.

Ebbene, l’evaporazione del sudore dai cuscinetti riesce a raffreddare la circolazione solo a livello delle zampe mentre il resto del corpo non è in grado di beneficiarne.

Queste ghiandole hanno una minima funzione termoregolatrice, assolutamente insufficiente ad eliminare il calore in eccesso.

Come fa il cane a regolare la sua temperatura corporea?

Il cane respira tramite il naso e l’aria inspirata, a contatto con le mucose umide, si raffredda e raffredda a sua volta il sangue che circola nei vasi sanguigni del naso, abbassando di conseguenza la temperatura dell’intero circolo sanguigno.

Se la temperatura esterna aumenta raggiungendo livelli eccessivamente caldi, il cane non elimina più l’aria attraverso il naso ma lo fa con la bocca, ansimando.

L’aria che penetra nella bocca scorre sulla superficie umida della lingua e, attraverso un meccanismo di evaporazione, si raffredda, abbassando velocemente la temperatura della circolazione sanguigna e quindi, anche quella sistemica.

Alla termoregolazione il cane sopperisce proprio con la protezione offerta dal pelo del suo mantello.

Come è fatto il mantello del cane?

Il mantello del cane è costituito da due tipi di copertura.

pelo: più lungo e più duro, si trova nella parte più esterna, scherma l’epidermide proteggendola dai raggi del sole e dai parassiti.

sottopelo: morbido, lanoso e molto più corto del pelo di copertura esterna, ha la funzione di trattenere il calore e proteggere dal freddo. Il sottopelo aumenta d’inverno o in condizioni climatiche rigide e cade d’estate.

Ecco perché il mantello va curato, preservato e non certo eliminato ricorrendo alla tosatura.

La tosatura del cane può essere giustificata solo in casi estremi.

Quali sono i casi eccezionali in cui è ammessa la tosatura?

Esistono delle eccezioni, vuoi per appartenenza ad una razza specifica, vuoi per ragioni igienico-sanitarie, che rendono necessario tosare il pelo del cane.

Quando il cane è gravemente infestato da parassiti, ad esempio.

Oppure ci sono alcune razze di cani, come quelli a pelo riccio (vedi il Barbone o il Bichon) il cui pelo è a crescita continua e va spuntato periodicamente.

Spesso e volentieri, la tosatura del mantello serve solo a rimediare alla pigrizia del proprietario

Se non spazzoli a dovere e con la dovuta periodicità il pelo del tuo cane, è normale che si formino nodi, grovigli e matasse impossibili da dipanare se non con un taglio netto specie se il tuo è un cane a pelo lungo.

Infatti il pelo lungo si annoda e intrappola inevitabilmente sporcizia, parassiti, polvere, forasacchi.

Sappi che un toelettatore serio e competente è quello che suggerisce di sfoltire il pelo e non certo di tosarlo.

La salute del mantello del tuo cane va curata non solo dall’esterno ma anche dall’interno

Prendersi cura del mantello del cane richiede anche anche regolarne la dieta e accertarsi che contenga tutti gli elementi necessari per dare vitalità e vigore all’animale e di conseguenza anche al pelo.

Per questo e per altro, chiedi sempre consiglio al tuo Veterinario di fiducia.

A tal proposito, ti ricordiamo che i Medici Veterinari del nostro Staff sono a tua disposizione per visite e consulti e che Clinica La Veterinaria è sempre aperta tutti i giorni, inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

Per la gioia di vederLI felici

Archivi

Categorie

SEMPRE APERTI H24

I NOSTRI VALORI

Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
#per la gioia di vederLI FELICI
Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

ECCO DOVE SIAMO

Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy Di Clinica La Veterinaria.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto
2020-06-25T09:05:12+00:00

Scrivi un commento