Giochi di “Problem Solving” da fare in casa ovvero come gestire la routine del tuo cane e rendere gioiosa e divertente la vostra giornata anche se le uscite sono limitate. 

Prima della quarantena, c’era una volta la passeggiata 

Il cane deve necessariamente uscire per fare i propri bisogni.

Potendo stare fuori per poco tempo e sempre in prossimità dell’abitazione, prevedi delle mini-uscite che non infrangano le limitazioni imposte.

Tre brevi passeggiate al giorno (mattino presto, metà pomeriggio e sera tardi) stando a pochi metri da casa, consentiranno comunque al cane di espletare regolarmente i suoi bisogni fisiologici.

La pulizia delle zampe

La pulizia delle zampe è ormai diventata una pratica inderogabile al rientro dalle passeggiate.

Utilizza detergenti o salviette alla clorexidina, un disinfettante ad azione antisettica ad ampio spettro d’azione.

E’ assolutamente vietato fare uso di detergenti ad uso umano o altre sostanze e prodotti che non siamo quelli specificatamente indicati per cani.

Nel dubbio, consulta sempre il tuo Veterinario di fiducia.

Giochiamo? Si, giochiamo!

Come impiegare le tante ore trascorse in casa, complice la riduzione del tempo dedicato alle passeggiate e trascorso all’aria aperta?

Ebbene, sappi che giocare in casa con il tuo cane manterrà alto il suo livello di attività e sconfiggerà la noia e lo stress che sono causa di tristezza tanto per lui quanto per te.

I classici giochi da fare in casa ma non solo quelli

Peluche, giocattoli in gomma e palline morbide sono sempre tra i giochi più apprezzati ma se scarseggiano, puoi utilizzare altro materiale che si trova certamente anche dentro casa tua: corde, stoffa, bottiglie di plastica e scatole di cartone ad esempio.

Ma, soprattutto, puoi sperimentare con il tuo cane i giochi di Problem Solving.

Cosa e quali sono i giochi di Problem Solving?

Sono quei giochi in cui il cane è posto di fronte a un problema che deve riuscire a risolvere da solo.

Generalmente, il problema consiste nel riuscire a prendere una ghiottoneria che è stata ben nascosta.

Perfetti da fare a casa, i giochi di Problem Solving servono a esercitare la mente del cane, a svilupparne la capacità di ragionamento e di interazione con gli oggetti che lo circondano utilizzando le zampe, il muso o la bocca.

Ecco che il cane, dunque,  scoprirà nuovi movimenti che gli permetteranno di trovare la soluzione al “problema” e raggiungere la tanto desiderata ricompensa.

Il gioco della palla

Uno dei giochi di Problem Solving  per cani semplice e facile da costruire è il gioco della palla.

Ti servono una pallina cava, strisce di lana o di tessuto, premietti appetitosi.

Riempi la palla con le strisce di lana o tessuto e nascondi i premietti al loro interno.

Il tuo cane si divertirà a toglierle ad una ad una per conquistarli.

I bicchieri di plastica

Posiziona sul pavimento 3 bicchieri di plastica rovesciati e nascondi un premio sotto uno di essi.

Mescola i bicchieri: il cane troverà il cibo usando l’olfatto e le zampe.

Per questo gioco puoi usare moltissimi oggetti, trasparenti e non, grandi e piccoli, lunghi o corti: basta semplicemente rovesciarli sopra a qualcosa di appetitoso.

L’asciugamano

Una difficoltà maggiore può essere quella di avvolgere dei bocconcini dentro un asciugamano appoggiato per terra.

Il cane mangerà senza problemi i primi premietti ma per raggiungere quelli successivi si dovrà fare strada a forza di “musate”.

Questo lo terrà parecchio impegnato.

Le scatole di cartone

Utilizza le scatole per nascondere il cibo al loro interno.

Inserisci della carta, lembi di tessuto o altre scatole.

Così facendo, creerai una una matrioska e renderai il gioco più complesso.

Regole da seguire

La difficoltà del gioco deve essere graduale affinché il cane possa sempre finire la sessione uscendone vincitore.

Infatti, ogni gioco non risolto può generare nel cane una sensazione di sconfitta e questo lo porterebbe a demotivarsi o a stressarsi.

Inizia, dunque, con qualcosa di molto semplice perché il cane si senta fin da subito capace e possa giocare con entusiasmo.

I giochi vanno eseguiti in un ambiente tranquillo e privo di distrazioni.

Sii sempre presente durante lo svolgimento del gioco ma non interferire con nessun “aiutino”: abbi pazienza e non farti prendere dalla fretta e dal desiderio che il cane arrivi subito alla risoluzione.

Lasciagli, piuttosto, la possibilità di risolvere il rompicapo a modo suo, incentivalo alla risoluzione del problema e assicurandosi che non arrivi al punto di arrendersi o annoiarsi, abbandonando il gioco.

Non dare altra ricompensa oltre a quella che il cane si è guadagnato portando a termine il gioco.

Il premio è la soluzione stessa, la gratificazione viene proprio da lì.

Osservare il nostro cane in questa attività, inoltre, ti aiuterà a conoscerlo meglio e a leggere le sue modalità di comunicazione.

E per qualunque dubbio o perplessità, anche in caso di necessità e urgenza, ti ricordiamo che la Clinica La Veterinaria è sempre aperta, tutti i giorni inclusi i festivi, e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

Per la gioia di vederLI FELICI.

Archivi

Categorie

SEMPRE APERTI H24

I NOSTRI VALORI

Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
#per la gioia di vederLI FELICI
Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

Compila il modulo con i tuoi dati anagrafici e ti ricontatteremo in brevissimo tempo per confermare il tuo appuntamento

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 e successive integrazioni

    ECCO DOVE SIAMO

    Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy Di Clinica La Veterinaria.
    Ho letto la Privacy Policy ed accetto
    2020-03-29T09:21:25+00:00