Operazioni di routine ricoverati

Le operazioni di routine (previa verifica dell’indole del paziente) devono essere effettuate in tutti i pazienti ricoverati, secondo un protocollo rigoroso e ad orari prefissati:

a) somministrazione del cibo (salvo quando diversamente prescritto: diete particolari, digiuno per prelievi o procedure diagnostiche, ecc.):

1. negli adulti, 2 volte al giorno (ore 8:00 e 21.00);

2. nei cuccioli 3 volte al giorno (ore 8:00, 15:00 e 21:00);

b) terapia/monitoraggio (salvo quando diversamente prescritto):

7:30, 11:30, 15:30, 19:30, 23:30 e 03:30 (q4h)

c) controllo delle ciotole dell’acqua ogni 4 ore (q4h), con misurazione delle quantità assunte

d) controllo e flush dei cateteri ogni 8 ore (q8h). Sostituzione dopo 72h dal posizionamento e al bisogno (segnare in cartella ora e sede);

e) rilievo della temperatura rettale ogni 8 ore (q8h): ore 7:30, 15:30 e 23:30;

g) passeggiata (salvo quando diversamente prescritto):

1. Orario: 6:30-7:30, 14:30-15:30 e 20:30-21:30

2. I cani devono essere accompagnati con il guinzaglio nell’apposita area e le deiezioni solide raccolte e depositate nell’apposito cassonetto.

h) pulizia completa delle gabbie e delle relative pedane grigliate (sopra e sotto):

1. giornalmente (ore 21:00);

2. ogni qualvolta sia necessario.

Allontanare le deiezioni (solide e liquide) al più presto, pulire e disinfettare la gabbia e posizionare traversa e/o tappetino nuovo e pulito.

Gli animali ricoverati in Terapia intensiva necessitano di un monitoraggio continuo.

In particolare:

a) nella gabbia ad ossigeno deve essere sempre garantito e verificato il collegamento a rete elettrica, fonte di ossigeno e umidificatore. L’apertura della gabbia deve essere effettuata solo per le emergenze;

b) la vescica deve essere svuotata, manualmente o con catetere, almeno due volte al giorno. Per la corretta gestione delle funzioni, devono essere sempre indicati in cartella orario e quantità delle evacuazioni.

È importante scrivere chiaramente ed in modo leggibile tutte le procedure eseguite sul paziente.

Tutta la documentazione deve essere conservata in una busta trasparente inserita nell’apposito contenitore in sala Medici.

Ogni procedura, esame diagnostico e terapia intrapresi dovranno essere registrati sull’apposita scheda amministrativa.

È fatto specifico divieto di modificare le terapie prescritte senza nulla osta del Medico responsabile del ricovero, fatta salva l’impossibilità di reperibilità, in condizioni di emergenza.

Tutte le aggiunte o modificazioni della prescrizione originale devono essere controfirmate.

Powered by BetterDocs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *