Prima visita cucciolo

Anamnesi

colloquio con il proprietario per raccogliere tutti i dati utili e a conoscere la storia clinica del paziente.

  • chiedere da dove arriva il cucciolo (allevamento, privato, negozio, territorio, canile, altro)
  • chiedere cosa mangia

Visita Generale

  • esaminare bocca, denti, occhi, orecchie, mucose
  • controllare la temperatura rettale, il battito cardiaco, la respirazione, il tono muscolare, la cute, il mantello, i linfonodi
  • valutare gli organi interni tramite palpazione dell’addome e l’auscultazione del torace per cuore e polmoni
  • se il cucciolo è un maschio, verificare la presenza di entrambi i testicoli nel sacco scrotale
  • registrare il peso corporeo 

In base a quello che viene rilevato durante questa visita, il Veterinario proporrà esami specifici per indagare ulteriormente sullo stato di salute dell’animale

Terapia

Al termine della visita il Veterinario deciderà se l’animale necessita di una terapia e quale.

Spiegherà il motivo per cui la prescrive, gli eventuali rischi e le conseguenze in caso di mancata somministrazione.

Indicherà chiaramente modalità, frequenza e durata del trattamento prescritto.

Visita successiva

Fissare la data per la visita successiva.

Cartella clinica

Annotare tutto quello che emerge dalla visita sulla cartella clinica del paziente in modo da avere sempre a disposizione una documentazione sanitaria completa fruibile anche da tutti gli altri colleghi.

Durata complessiva della visita: 45 minuti

Powered by BetterDocs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *