Le strutture ricettive pet friendly (siano esse case vacanze, bed & breakfast, hotel o resort) riservano talvolta amare sorprese.

Per quanto la sensibilità in merito a questo argomento è in progressivo aumento così come il numero delle strutture ricettive che accolgono cani e gatti, talvolta le informazioni rilasciate possono generare confusione ed equivoci, esponendo te e il tuo quattrozampe a sgradevoli imprevisti.

Requisiti fondamentali di una struttura pet friendly

Una struttura é davvero pet friendly quando i quattrozampe sono considerati ospiti al pari degli umani e come tali sono accuditi e coccolati.

Da questo, che non è un dettaglio, ecco una serie di requisiti iniziali che una struttura dovrebbe offrire:

  • un regolamento interno chiaro e dettagliato che specifica gli accessi consentiti ai cani e quelli preclusi, ad esempio la piscina o il ristorante o altri spazi comuni
  • nessuna restrizione sulla taglia o sulla razza del cane
  • la presenza o la reperibilità di un Veterinario in caso di necessità e urgenza
  • la garanzia che le aree attrezzate riservate ai cani siano in sicurezza e a prova di fuga

Informati bene prima di prenotare e avere la conferma che la struttura risponda alle tue esigenze e a quelle del tuo cane: è l’unico modo per evitare spiacevoli e amare sorprese che potrebbero rovinare la vostra meritata vacanza.

Fatta una prima selezione, richiedi poi tutti i documenti che una struttura pet friendly accreditata deve possedere.

Pet friendly sì ma con il certificato!

Molte strutture ricettive vantano genericamente e approssimativamente la possibilità di ospitare i quattrozampe.

Dal 1999, Dogwelcome assegna alle strutture ricettive davvero pet friendly la prima Certificazione in Italia inerente all’accoglienza.

Dogwelcome è il primo progetto del genere in Italia, nato nell’ormai lontano anno 1999, e seleziona ed indica ai propri utenti, con l’aiuto degli stessi, le migliori strutture ricettive che accettano animali.

Si tratta della prima, vera ed originale Certificazione di Accoglienza specifica dedicata alle migliori strutture ricettive pet friendly dove gli animali sono davvero benvenuti.

Requisiti dello Staff

Prima di prenotare una vacanza, faresti bene a chiedere alla struttura selezionata, oltre al già citato Regolamento interno e alla Certificazione, i requisiti e le competenze dello Staff.

La presenza di un Veterinario all’interno della struttura è fondamentale ma non basta; per gestire e condurre la vacanza di tutti gli ospiti umani e non umani presenti all’interno della struttura è necessario che il personale preposto sia qualificato e certificato.

I pet sitter qualificati sono figure professionali appositamente formate, in grado di gestire cani e gatti sia da un punto di vista fisico che psicologico in qualsiasi ambiente e situazione.

Questi professionisti, oltre alle conoscenze cinofile ed etologiche, sono in grado di intervenire risolutivamente in qualsiasi situazione problematica, sanno gestire le criticità e prevenire situazioni spiacevoli in contesti ad alta densità di quattrozampe.

Nel momento in cui affidi il tuo quattrozampe ad una struttura o ad un pet sitter, sia chiaro che stai formalizzando un vero e proprio contratto di deposito ai sensi dell’art. 1766 c.c.

Responsabilità civili e penali del custode della struttura pet friendly

L’art. 1766 c.c. definisce il deposito come il contratto con il quale una parte, detta depositario (in questo caso il pet sitter o la struttura ricettiva), riceve dall’altra, depositante (ossia il proprietario dell’animale), una cosa mobile assumendo, al contempo, l’obbligo di custodirla e di restituirla in natura.

Eventuali danni arrecati al o dal tuo quattrozampe verso terzi sono addebitabili a chi in quel momento ne ha la custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Responsabilità e obblighi del proprietario

Anche tu hai degli obblighi ed è sempre bene ricordarli.

Il proprietario di un cane ha l’obbligo di identificarlo con microchip e iscriverlo all’anagrafe canina.

Inoltre, il cane deve essere in regola con le vaccinazioni.

In vacanza l’adempimento a tali obblighi è oggetto di controllo anche da parte delle strutture recettive.

Alcune strutture recettive richiedono anche il certificato di buona salute e di avvenuta profilassi da parassiti interni ed esterni.

La richiesta é giustificata dall’obbligo anche per l’albergatore di tutelare la salute degli altri ospiti, umani o animali.

Se stai programmando la tua vacanza con cane al seguito, contatta in tempo i Medici del nostro Staff per una visita di controllo e i richiami vaccinali necessari per avere il libretto sanitario in regola.

Ti ricordiamo inoltre che in caso di necessità e urgenza Clinica La Veterinaria è sempre aperta, tutti i giorni inclusi i festivi e con servizio di Pronto Soccorso dalle 20 alle 8.

Per la gioia di vederLI FELICI

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Leggi anche:

  • granuloma-eosinofilo-felino

Il tuo gatto presenta lesioni singole o a grappolo nell’interno coscia prive di pelo e pruriginose? Potrebbe trattarsi di granuloma eosinofilo. Scopri di cosa si tratta e come curarlo.

Il granuloma eosinofilo felino è una malattia del gatto che si manifesta attraverso l’insorgenza di lesioni localizzate all’interno della cavità orale oppure sulla cute, particolarmente su labbra, padiglioni auricolari, cuscinetti plantari, spazi interdigitali, [...]

Archivi

Categorie

SEMPRE APERTI H24

I NOSTRI VALORI

Il benessere degli animali per noi è al primo posto. E per benessere intendiamo una gestione totale dell’animale che tiene conto del suo equilibrio psico-fisico nel pieno rispetto della vita intesa come valore etico imprescindibile.
#per la gioia di vederLI FELICI
Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE: la nostra dedizione non ha orari. Ecco perchè siamo operativi 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi: per garantire al tuo animale cure e soccorsi immediati e tempestivi.